Pivert: Dare spazio all’uomo

Sulla nostra pagina Facebook sono tantissimi oggi a chiederci il perché della campagna di comunicazione che, tra Dicembre e Gennaio, ha visto come protagonisti centinaia di piccioni ai quali facevamo dire una serie di frasi banali e scontate, da cui risultava un approccio alla vita estremamente superficiale.

Frasi come “hai fatto il tuo selfie oggi” o “hai espresso la tua opinione stamattina” hanno avuto grande successo e condivisioni. Tutto ciò affinché fosse rappresentato l’esatto opposto di ciò che esprime l’uomo che veste Pivert. Abbiamo dunque una pretesa: non vogliamo essere la classica marca di abbigliamento che si riferisce ad un determinato target sul quale puntare per fare business. La nostra volontà è ancor più intraprendente: quella di suscitare emozioni in alcuni uomini, al fine di tirar fuori il meglio di loro stessi, senza che essi si arrendano alla superficialità dei gusti e dello scenario attuali.

Una mission che ha la pretesa di incidere sulla cultura del nostro tempo, andando ad utilizzare strumenti come i social network che spesso azzerano la nostra curiosità culturale, per trasformarla in una curiosità estremamente gossippara.

Indossare un abito Pivert vuol dire essere un uomo che sa vivere ogni tipo di situazione. Un uomo che lavora e sa divertirsi e ama lo sport. Non disdegna calarsi nella città e si inebria del suo dinamismo e della sua velocità, di cui però non sopporta la frenesia e il nervosismo. Ecco perché prende la sua moto e decide di godere della propria solitudine per conoscere sé stesso, perché con sé stesso sa stare bene e non sente di dover dare giustificazioni a nessuno. Domina il suo destino con la calma di un Dio romano e vive il suo presente come l’uomo che è in tutti noi.

Pivert: dare spazio all’uomo

Share this post